Presentazione del corso “Raccolta di problemi PP&S e mondo del lavoro”

Nella categoria "PP&S e mondo del lavoro"  verranno pubblicati esempi di problemi che richiedano logiche ed approcci che il mondo del lavoro ritenga rilevanti o comunque esemplificativi del tipo di formazione adeguata ad una rapida valorizzazione nelle attività proprie.
Senza quindi assumere di investire la preparazione specifica aziendale, sono certamente significative problematiche che abbiano attinenza ed applicabilità in ambiti di produzione, gestione di servizi, ricerca e sviluppo, progettazione e gestione di processi operativi.
I problemi vengono proposti con una scheda di "Storyboard" che identifica la natura del problema, i vincoli di lavoro, l’obiettivo di soluzione.
Il ruolo della storyboard è di notevole rilevanza  in quanto gli studenti cui si propone il problema o,  più in generale,  un ambito in cui identificare il/i problema/i, hanno cultura generalista, per cui è importante abituare alla formulazione di specifiche logiche, su cui deve maturare l’abilità del soggetto in formazione, sulla base delle capacità acquisite in termini di astrazione, modellazione, computational thinking.
Associata alla scheda è proposta una soluzione  in termini di "Computational Artifact" che fa riferimento all’impiego di strumenti software di supporto quali, ad esempio, l’ambiente di calcolo evoluto Maple (il sistema di calcolo scientifico) e MapleSim  (il simulatore multi-dominio),  un linguaggio di programmazione (es. Python).
 La creazione di questa sezione nel Portale PP&S è peraltro coerente con gli obiettivi generali del progetto  (un punto specifico richiama infatti l’esigenza di "Costruire un rapporto solido con il mondo del lavoro")  e si ispira ai principi del Pensiero (o Pensare) Computazionale come linea tendenza che privilegia l’abilità a valutare i problemi del mondo reale e formulare le soluzioni  tali da sfruttare le potenzialità offerte dalla Information Technology e dalla Computer Science.

Nella categoria “PP&S e mondo del lavoro”  verranno pubblicati esempi di problemi che si rifanno ad aree applicative di interesse “industriale”.

Lo scopo è quello di stimolare l’interesse a proporre e discutere quanto ha attinenza con situazioni di concreta applicabilità in ambiti di produzione, gestione di servizi, ricerca e sviluppo, gestione di processi operativi.